Browsing All Posts filed under »Elezioni«

Il voto in Emilia visto da Modena. Tra un putsch al pub e una normalità asfissiante.

gennaio 29, 2020

0

Modena, fine gennaio 2020. Sono da poco terminate (finalmente) le elezioni regionali, quelle dell’Emilia-Romagna sulle quali pesavano incognite di respiro nazionale. Bonaccini, il presidente-governatore uscente, ha vinto. Salvini ha perso. L’Italia è salva. L’Emilia-Romagna resiste. Evviva, evviva l’Emilia-Romagna. Conte: “Il voto in Emilia non indebolirà il mio governo”. Chiunque vinca, era nel mio governo. — […]

Elezioni europee e fascismo 2.0. L’Italia in marcia su cocci già rotti.

maggio 24, 2019

0

  «In tempi di distruzione della democrazia, le elezioni sono un metro del tutto sbagliato per misurare i rapporti di forza.» Ignazio Silone, dirigente del Partito comunista d’Italia, fuoriuscito in Francia, 1924.     Sabato 25 maggio, vigilia di elezioni (europee e amministrative). Cielo cupo e clima pesante. Nel paese capita un po’ di tutto […]

«Non vedo l’ora che finiscano ‘ste elezioni.»

aprile 21, 2019

0

«Non vedo l’ora che finiscano ‘ste elezioni.» Ecco, se c’è una frase che è andata per la maggiore in questo periodo a Modena è senz’altro questa. La città è tutta in subbuglio per via della campagna elettorale per le imminenti amministrative e il clima che si respira è piuttosto ambivalente. Da una parte è tutto un proliferare di iniziative, di eventi, di […]

Post elezioni: tra Gotham cities e l’armata dei sonnambuli.

marzo 22, 2018

0

  Alla fine è arrivato ed è pure passato il famigerato 4 marzo. Un voto tanto atteso, che quasi non ce ne siamo accorti. Un voto per cambiare tutto professato con quell’inconfessabile speranza che prega affinché tutto rimanga esattamente com’è. È il gioco della “democrazia” odierna che spolpata della sostanza trova esclusivo riparo nell’urna.   Qua in città, […]

It’s Worse Than You Think, pure in Italia.

febbraio 26, 2018

0

Nel novembre del 2016, all’indomani delle elezioni presidenziali americane che consegnarono le chiavi della Casa Bianca a Donald Trump, Chris Hedges scrisse un pezzo che si concludeva più o meno così: Una volta che le società si sono staccate dalla realtà, coloro i quali parlano affermando cose vere diventano come paria, nemici dello Stato. Soggetti ai […]

Il candidato.

febbraio 15, 2018

0

  Sabato 10 febbraio 2018. È sera in un bar appena fuori Macerata. Negli occhi, staziona ancora tutta la gioia di un corteo liberatorio, una vera e propria «boccata d’ossigeno» al termine di una settimana terrificante. Mentre nei pensieri riecheggiano le parole degli ultimi due interventi a fine manifestazione (qua) un sorriso più ampio si […]

Prove tecniche di fascismo a Modena? Un paio di riflessioni sul 15 dicembre.

dicembre 19, 2017

0

“Gli strumenti del padrone non demoliranno mai la casa del padrone”   Venerdì 15 dicembre, largo porta Bologna. Le luci di Natale sfumano nelle luci dei blindati della celere. Inizia così, a Modena, la “campagna elettorale” più irrespirabile e velenosa di sempre. A meno di un kilometro di distanza, sotto al monumento ai caduti più imponente della città, sta per andare in […]

#Ciaone

dicembre 8, 2016

3

Si è stampato. Ha esagerato, premuto troppo l’acceleratore e ha fatto il ciocco. Ne siamo felicissimi. Forse dunque in questo Paese esiste ancora una realtà e non semplicemente la sua rappresentazione distorta. Nonostante il massiccio bombardamento a reti unificate, l’abnorme disparità di mezzi e risorse, i giochetti sporchi, le pagine sponsorizzate per il sì che apparivano […]

Chris Hedges: It’s Worse Than You Think.

novembre 13, 2016

0

Diffusi disordini sociali si incendieranno quando la base di Donald Trump realizzerà di essere stata tradita. Non so quando questo accadrà, ma accadrà di certo. Gli investimenti nelle scorte dell’industria bellica, nella sicurezza interna e nel complesso carcerario-industriale sono saliti alle stelle da quando Trump ha vinto la presidenza. C’è un sacco di denaro disponibile per dar forma ad uno Stato […]

Sulla riforma costituzionale e dintorni.

ottobre 6, 2016

0

“Viviamo in una società di dormienti politici e isterici sociali. Di analfabeti di ritorno, ululanti sui social e nelle strade della movida, finti alternativi che obbedienti si sbracciano in un flash mob sociale e culturale di fasulla trasgressione e massima obbedienza. Di precari che s’illudono di non esserlo, o di esserlo per scelta creativa, che […]